Monthly Archives

gennaio 2016

Comfort Food, i Dolci

AL DIAVOLO LA DIETA

19 gennaio 2016

Non ricordo con esattezza il giorno preciso.
Probabilmente mia madre l’aveva preso in uno di quei negozietti dell’usato.
Ricordo che ci passavo interi pomeriggi selezionando i fumetti già letti e scambiandoli con altri usati.
Ho sempre adorato leggere, forse per la sensazione di evasione.
E così che credo sia entrato nella mia vita il Manuale di Nonna Papera.
Il mio primo libro di ricette.
Lo conservo ancora gelosamente con ancora le pieghe originali nelle pagine con le mie preparazioni preferite.
Sono quasi tutte di dolci e questo la dice lunga riguardo la mia golosità.
Negli anni non è cambiata, anzi.
Tornando al Manuale di Nonna Papera, la prima ricetta in assoluto che ho amato è stata quella del salame al cioccolato.
Imploravo mia madre chiedendole ogni due per tre di prepararlo.
E così, solitamente il sabato pomeriggio, quando eravamo dalla nonna, assecondava le mie richieste e io potevo farle da aiutante.
Il mio compito era quello di sbriciolare i biscotti.
In mano il grosso batticarne della nonna e i biscotti che dentro il canovaccio si frantumavano a poco a poco sotto i miei colpi.
Mamma si occupava del burro, lei che ha sempre odiato ungersi le mani.
Poi miscelava insieme lo zucchero con le uova e preparava il cacao.
A quel punto univa il burro sciolto alle uova e al cacao.
Niente liquore per me.
Aggiungevamo insieme i biscotti e poi lei formava il salsicciotto con la carta forno.
Apriva la porticina del refrigeratore e riponeva il salame a freddarsi.
La parte più brutta era il dover aspettare.
Era il momento peggiore della ricetta per me.
La parte che odiavo di più.
Avessi saputo dell’esistenza dell’abbattitore…
Figuriamoci poi, con il frigorifero della nonna che era dell’anteguerra.
Passavo interi pomeriggi a guardarlo sperando così di accelerare il raffreddamento.
Quando mia madre non ne poteva più di vedermi con lo sguardo perso nel vuoto verso il refrigeratore mi corrompeva con i boccoli.
Sapeva che per farmi desistere doveva impegnarmi con qualcosa che mi piaceva da impazzire e che mi avrebbe tenuto impegnata per un po’.
E così mi lavava i capelli, con lo shampoo alla mela verde di cui adoravo il profumo.
Faceva fare la schiuma e poi li risciacquava con l’acqua fredda, così venivano belli brillanti.
Poi prendeva un asciugamano e mi faceva il turbante.
Prendeva poi un pezzo di vecchio lenzuolo e insieme lo riducevamo in striscioline che lei mi avvolgeva nei capelli.
Metteva su un bel zocco di legno nel camino e mi faceva accoccolare sulla poltrona a leggere i miei fumetti. 
Ci voleva pazienza anche per fare i boccoli, perché i capelli dovevano asciugare.
E così passavo il restante pomeriggio a leggere e ad aspettare.
Ma poi arrivava il momento.
La mamma mi scioglieva i capelli.
Ed io con una criniera alla perfetta Shirley Temple mi avvicinavo al frigorifero.
Se mamma diceva che era pronto potevo appoggiare il salame al cioccolato sul tagliere e scartalo come una caramella gigante.
Ricordo le mani unte nell’afferrare le prime fette tagliate e le papille gustative in estasi nel gustarlo.
Ancora oggi , nella sua semplicità è uno dei miei dolci preferiti.
Sfoglio il Manuale di Nonna Papera che è ancora con me nonostante sia un po’ acciaccato.
La pagina la conosco a memoria, la 104.
Ecco la ricetta del salame vichingo.
Al diavolo la dieta post festività, oggi quasi quasi lo preparo.

SALAME AL CIOCCOLATO PicMonkey Collage

SALAME AL CIOCCOLATO
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Total Time
2 hr 15 min
Prep Time
15 min
Total Time
2 hr 15 min
Ingredients
  1. 200 gr di biscotti ai cereali
  2. 20 gr di zucchero a velo
  3. 15 gr di cacao amaro
  4. 40 gr di zucchero
  5. 150 gr di burro
  6. 5/6 nocciole
  7. 2 uova
Instructions
  1. Tritate grossolanamente i biscotti e mettete da parte.
  2. Fate sciogliere il burro e lasciate raffreddare.
  3. Montate le uova insieme allo zucchero finché diventeranno spumose e chiare.
  4. Unite il cacao e mescolate bene.
  5. Aggiungete i biscotti e le nocciole e per ultimo il burro fuso.
  6. Amalgamate tutti gli ingredienti e versateli al centro di un foglio di carta forno.
  7. Arrotolate e date la forma di un salame al vostro composto.
  8. Fermate i lati come una caramella e riponete a raffreddare in frigorifero per 2 ore.
  9. Quando il salame di cioccolato sarà ben sodo togliete dal frigorifero.
  10. Cospargete con lo zucchero a velo il vostro salame, legatelo con lo spago ed è pronto per essere affettato.
La tagliatella ñuda http://www.latagliatellanuda.ifood.it/
SALAME AL CIOCCOLATO 10-2440

SALAME AL CIOCCOLATO 8-2425

SALAME AL CIOCCOLATO 9-2433

 

CONSIGLIA Risotto al salto